5 delle feste di celebrità più sfrenate dell’ultimo decennio


BILLY FARRELL/Patrick McMullan tramite Getty Images

5 delle feste di celebrità più sfrenate dell’ultimo decennio

Naomi Campbell si mescola agli ospiti a una festa

L’ultimo decennio ha visto le celebrità organizzare serate piuttosto stravaganti, dall’imbarco di amici in India su jet privati ​​allo sborso di mezzo milione di dollari per far esibire un cantante iconico alla festa di compleanno di un fidanzato. C’era un tema comune a molti di quelli più decadenti: sono quasi tutte feste di compleanno storiche.

Giggster ha esaminato alcune delle feste più sfrenate degli anni 2010 e ne ha evidenziato cinque tra le più lussuose e esagerate. L’elenco in arrivo prevede quattro feste di compleanno e un matrimonio da favola molto esclusivo. Alcuni giochi sono durati per giorni, altri in costume e molti hanno coinvolto artisti stellati.

Per quelli di noi che non hanno creato liste di invitati per questi eventi, i partecipanti alla festa hanno condiviso molte foto e storie. Continua a leggere per vedere come i ricchi e famosi ospitano celebrazioni indimenticabili e irripetibili.



Axelle/Bauer-Griffin/FilmMagic // Getty Images

Il matrimonio di una settimana di Justin Timberlake e Jessica Biel

Jessica Biel e Justin Timberlake posano per i fotografi

Mentre la maggior parte delle celebrazioni del matrimonio dura un giorno o due, Justin Timberlake e Jessica Biel hanno tirato fuori tutto quando si sono sposati nel 2012. La coppia ha invitato 100 persone a una celebrazione di una settimana in Puglia, in Italia. Gli ospiti famosi hanno soggiornato presso l’ultra-privato Borgo Egnazia Hotel, un resort hotel di lusso che ricorda un castello. L’ambiente intimo era pieno di sicurezza, quindi nessuno doveva preoccuparsi dei paparazzi.



STRDEL/AFP tramite Getty Images

La stravaganza indiana di due giorni di Naomi Campbell

Fuochi d’artificio al Palazzo Umaid Bhawan

Compi 50 anni solo una volta e per l’allora fidanzato di Naomi Campbell, Vladislav Doronin, ciò significava una festa sontuosa nel novembre 2012 all’Umaid Bhawan Palace a Jodhpur, in India.

La lista degli invitati comprendeva più di 200 persone, comprese celebrità come Kate Moss, Bob Geldof e Demi Moore. Diana Ross si è persino presentata per dare una performance (per una pesante cifra di $ 500.000). La top model e il suo fidanzato miliardario le hanno detto senza tante cerimonie che se ne sarebbe andata l’anno prossimo.



Karwai Tang/WireImage // Getty Images

La festa di quattro giorni per il quarantesimo compleanno di Kate Moss

Kate Moss sorride all’evento

Per la sua festa del 40° compleanno, Kate Moss ha invitato gli amici a casa sua nel Cotswolds nel gennaio 2014 per una festa che è durata quasi 100 ore.

Durante la festa a tema psichedelico, lo champagne scorreva mentre i partecipanti alla festa venivano trattati in un festival musicale privato con band dei Massive Attack, membri degli Oasis, Primal Scream e Soul II Soul. Florence Welch di Florence + the Machine ha cantato “Happy Birthday”. E le bomboniere? Gli ospiti disponibili sono stati trattati con un tatuaggio a cuore con il simbolo dell’infinito che lo attraversava.



Vinci McNamee // Getty Images

La festa per i 50 anni di Michelle Obama alla Casa Bianca

Barack e Michelle Obama ballano a un evento ufficiale

Quando la first lady compie 50 anni, diventa grande la festa. Per Michelle Obama, ciò significava invitare 500 amici e familiari alla Casa Bianca nel gennaio 2014. Beyoncé ha eseguito una serie di sei successi, John Legend ha cantato due versioni di “Happy Birthday” e Stevie Wonder ha afferrato spontaneamente una tastiera per eseguire un mix. di melodie.

La lista degli ospiti costellata di stelle includeva Mary J. Blige, Jennifer Hudson, Samuel L. Jackson, Magic Johnson, Gayle King, Paul McCartney, Bill e Hillary Clinton, Gladys Knight, Michael Kors, Rachael Ray, Smokey Robinson, James Taylor e Al Roker. Ma forse la parte più dolce della serata è stata quando l’allora presidente Barack Obama ha condiviso un omaggio a sua moglie, ricordando la prima volta che si sono incontrati.



DAVID X PRUTTING/Patrick McMullan tramite Getty Images

Ballo indiano di Bronson van Wyck

Bronson Van Wyck sorride davanti all’aereo

L’organizzatore di eventi Bronson van Wyck ha lanciato un Bal des Sauvages – o “Ball of the Wild Ones” – per il suo 40° compleanno.

La stravagante serata del 2015 ha reso omaggio a un famoso ballo in maschera del 1393 ospitato dal re Carlo VI di Francia. Gli ospiti, tra cui molte celebrità, hanno indossato abiti in maschera in linea con il tema “predatore o preda” dell’evento. I baristi a torso nudo servivano da bere mentre gli ospiti si mescolavano sotto abbaglianti lampadari e teste di animali a cavallo. Flo Rida si è esibita e van Wyck ha persino eliminato una coreografia di “Vogue” di Madonna.

Questa storia è apparsa originariamente su Giggster ed è stata prodotta e
distribuito in collaborazione con Stacker Studio.


Leave a Comment