Bellator 285 Predictions — Benson Henderson vs Peter Queally: Fight card, orario d’inizio, quote, live streaming

Benson Henderson e Peter Queally potrebbero essere nella rosa dei candidati al titolo dei pesi welter con una vittoria al Bellator 285. Henderson entra in territorio nemico contro l’irlandese al Bellator 285 all’interno della 3Arena di Dublino venerdì.

L’esperienza di Henderson (29-11) è stata un miscuglio sotto lo stendardo di Bellator MMA. L’ex campione dei pesi leggeri UFC è 6-6 da quando ha saltato le promozioni grazie alle vittorie su Brandon Thatch e Jorge Masvidal. Una vittoria decisiva su Islam Mamedov (21-2-1) a gennaio ha messo “Smooth” sulla buona strada e gli è valso il n. 3 nella divisione. Usman Nurmagomedov è l’unico chiaro contendente davanti a Henderson e una vittoria su Queally, che ha una vittoria per interruzione sul campione Patricky Pitbull, lo posiziona bene in quella che probabilmente sarà l’ultima corsa della sua carriera.

“Questi sono gli ultimi quattro incontri della mia carriera”, ha detto Henderson al Media Day di Bellator 285. “Dai tutto quello che ho, il meglio che ho. Dopodiché, ho finito e poi è il turno di mia moglie. Datele una possibilità di diventare campionessa del mondo. Andrò a prendere i bambini a scuola, li porterò agli allenamenti di scacchi, preparerò i pasti; farò tutte quelle cose. Questo mette molta più pressione: per il resto della mia vita, loro ne restano quattro. Penso che aggiunga più pressione, ma metto sempre più pressione su me stesso per ottenere il massimo da me stesso”.

Non riesci a ottenere abbastanza boxe e MMA? Ricevi le ultime novità nel mondo degli sport da combattimento da due dei migliori del settore. Iscriviti a Morning Kombat con Luke Thomas e Brian Campbell per la migliore analisi e notizie approfondite.

Una vittoria con ogni mezzo necessario è fondamentale se Queally (13-6-1) vuole rimanere rilevante ai pesi leggeri. L’interruzione di un medico al secondo round per Patricky lo ha elevato al palco dell’evento principale. Una perdita di TKO al secondo round nella rivincita del titolo dei pesi welter ha spento le fiamme covanti. L’impressione tra alcuni è che Queally abbia vinto il primo incontro per un tecnicismo e Patricky ha dimostrato di essere il combattente superiore nella rivincita. Battere un Henderson invecchiato e incoerente è essenziale se Queally vuole combattere quella critica.

“Sono stato triste per una settimana solo a girovagare per casa”, ha detto Queally a CBS Sports sul secondo incontro di Patricky. “Ero molto triste perché – una perdita è una perdita, ho perso molte volte nella mia vita come tutti – il motivo per cui ero così triste per questo è perché l’avevo battuto. Le probabilità erano a mio favore. il prossimo. . L’avevo battuto. Ora erano cinque round invece dei tre che mi sarebbero andati bene. Tutte le cose che erano cambiate erano a mio favore. Sentivo che era davvero deciso che avrei dovuto batterlo. Anche il lo stesso combattimento stava andando alla perfezione, ho pensato, finché non è stato… Credo di essere diventato un po’ troppo sicuro di me. era così.

“Penso che se il domino cade a modo mio, è una rivincita immediata. O nel peggiore dei casi, ho un altro combattimento e poi è chiaro. Penso che se ho un po’ di fortuna e le cose vanno a modo mio, posso combattere. Patricky presto dopo.”

Il prossimo incontro di venerdì sera potrebbe fungere da evento principale. Gli slugger leggeri si daranno battaglia quando Yoel Romero affronterà Melvin Manhoef. Romero si è ripreso da una sconfitta al suo debutto promozionale contro Phil Davis segnando una vittoria per KO per KO su Alex Polizzi a maggio. Il 45enne è 14-6 da professionista con 12 di queste vittorie per KO. Manhoef, 46 anni, è un pugile altrettanto devastante. Ha segnato 29 knockout nelle sue 31 vittorie, la percentuale più alta di qualsiasi combattente professionista con almeno 15 combattimenti. Se lo aspetta metti via i guanti per sempre dopo l’incidente di venerdì.

Ecco la carta di combattimento per Bellator 285 con le ultime quote di Caesars Sportsbook.

Carta Bellator 285, quote

Benson Henderson -200 Peter Queally +170 Leggero
Yoel Romero -650 Melvin Manhoef +475 Pesi massimi leggeri
Mads Burnell -500 Pedro Carvalho +380 Peso piuma
Dayana Silva -140 Leah McCourt +120 Peso piuma delle donne
Ciaran Clarke -700 Giorgio Sasu +500 Peso piuma

Informazioni sulla visualizzazione di Bellator 285

Data: 23 settembre | Orario di partenza: 16:00 ET
Posizione: 3 Arena — Dublino, Irlanda
Canale tv: Orario dello spettacolo

predizione

Benson Henderson contro Peter Queally: Il gioco ha raggiunto Henderson, ma il suo stile rende ancora i combattimenti difficili. Henderson combatte a distanza con colpi lunghi ed evita danni. La sua longevità nello sport è un merito della sua capacità di evitare di colpire in modo netto: è stato fermato solo due volte in 40 incontri professionistici. Questo stile di combattimento a punti ha i suoi svantaggi. Un terzo degli attacchi di Bellator di Henderson si sono conclusi per decisione divisa con un solo vincitore. Queally è decisamente un ritardatario in questo sport. Gli ci sono voluti sei anni per trovare il suo potere ad eliminazione diretta, ma da allora è riuscito a trovarlo diverse volte. Nonostante la classifica dei primi 10 accanto al suo nome, è troppo presto per dire quanto sia alto il tetto di Queally. È solo 2-2 a Bellator con il primo incontro di Patricky Pitbull privo di vera determinazione. L’ex campione UFC Rafael dos Anjos è l’unica persona a mettere correttamente KO Henderson. Non dubito che Queally abbia la resistenza per fermare Henderson o lo stile per batterlo in una decisione. Henderson tramite UD

Leave a Comment