Funzionari sanitari affermano che il compito è mantenere gli Odessans al sicuro

Il dipartimento sanitario della contea di Ector è recentemente diventato virale. Gli ispettori sanitari hanno pubblicato su Facebook di aver sequestrato 25 dozzine di tamales da un venditore ambulante senza licenza e 1.800 persone hanno commentato, la maggior parte delle quali negativamente.

Gli ispettori sono stati accusati di essere in un “viaggio di potere malato”. I funzionari sono stati anche accusati di estorsione e sequestro di tamales da mangiare.

Il direttore del dipartimento sanitario della contea di Ector Brandy Garcia e il suo staff hanno negato le accuse, dicendo che stanno solo cercando di impedire alle persone di mangiare cibo contaminato e ammalarsi, o peggio.

“Siamo qui per aiutare la comunità. Siamo qui per proteggere la comunità. Vogliamo che le aziende prosperino e abbiano successo e vogliamo aiutarle a farlo, ma vogliamo che lo facciano nel modo giusto e vogliamo aiutarle a farlo nel modo giusto”, ha affermato Kelby Upchurch, una contea specialista e investigatore della qualità dell’acqua. “Non siamo qui per cercare di renderti la vita più difficile o ferire i sentimenti o prendere di mira qualcuno o ferire gli affari di nessuno. Vogliamo proteggere la comunità da focolai e malattie. Ne abbiamo abbastanza negli ultimi due anni, e se riusciamo a prevenirlo, è quello che stiamo cercando di fare”.

Ogni anno, la contea di Ector documenta circa 700 casi di persone che si ammalano a causa di cibo o acqua contaminati, e questi sono solo i casi che sono stati segnalati e verificati attraverso il lavoro di laboratorio, ha affermato Garcia. Centinaia di altri non si preoccupano di vedere un medico o attribuiscono la malattia a indigestione o qualche altra malattia.

Secondo i Centri statunitensi per il controllo delle malattie, 3.000 persone muoiono ogni anno per malattie di origine alimentare negli Stati Uniti. Altri 128.000 sono stati ricoverati in ospedale.

Malattie comuni

Il compito numero uno degli ispettori sanitari è cercare di impedire alle persone di contrarre malattie potenzialmente mortali come Salmonella, E.coli, Listeria, botulismo, Campylobacter, Norovirus e Shigelloza, ha affermato Garcia.

Ci sono diversi modi in cui il cibo può essere contaminato, incluso l’uso di prodotti non approvati e fonti d’acqua non approvate, ha affermato Rashmi Deshmukh, capo del dipartimento sanitario della contea di Ector. Tutta la carne negli Stati Uniti deve passare attraverso strutture ispezionate dall’USDA, che testano cose come il morbo della mucca pazza, prima di essere immessa per il consumo pubblico.

“Con la vendita illegale di cibo, non sappiamo dove ottengono quella carne o come la stanno preparando”, ha detto Deshmukh. “Le persone a volte hanno bambini piccoli con i pannolini e se qualcuno cucina a casa, potrebbe maneggiare il bambino allo stesso tempo e ciò può portare a una potenziale contaminazione. Poi c’è il rischio di avere animali domestici. I gatti saltano sul bancone e poi se leccano uno qualsiasi dei prodotti alimentari, possono anche portare a malattie che possono essere trasmesse dagli animali all’uomo”.

Per quanto riguarda l’acqua, la città di Odessa testa regolarmente l’acqua per assicurarsi che sia sicura, ma l’acqua del pozzo non viene testata e può essere facilmente contaminata, ha detto Upchurch.

“Con i pozzi d’acqua, ci sono alcuni modi diversi di contaminazione, ma molto di ciò che vediamo è la mancanza di sistemi settici o sistemi settici costruiti in modo improprio che poi contaminano i pozzi d’acqua”, ha detto Upchurch.

“Alcune persone mettono un carro armato improvvisato nel terreno e lo chiamano buono e non si scherzano più. Ma se non è classificato per le acque reflue o non è classificato per i rifiuti, quei serbatoi si rompono e si rompono. Vengono schiacciati sotto terra, rocce e cose del genere. Le persone ci passano sopra, e poi non se ne rendono nemmeno conto, e quindi, prima che se ne accorgano, la loro acqua è contaminata. Ma non è solo la loro acqua, sono tutti quelli che li circondano. Quindi questo porta a quartieri che non hanno affatto acqua perché le loro falde acquifere sono state così inquinate”, ha detto Upchurch.

La gente presume che solo perché vivono nella contea, non ci siano leggi o regolamenti, e non è così, ha detto Garcia.

Ci sono anche casi in cui vengono scaricati rifiuti di petrolio, rifiuti chimici e prodotti per la pulizia della casa, ha affermato Upchurch.

“Tutto inizia a spostarsi verso il basso e qui abbiamo una falda freatica molto bassa, quindi è importante non contaminare le acque sotterranee, perché non ne abbiamo molte”, ha detto.

Fermare le esplosioni

Il Dipartimento della Salute è tenuto a indagare e segnalare allo stato tutti i casi confermati di malattie trasmesse dagli alimenti e dall’acqua. Dovrebbero essere in grado di fermare tali malattie prima che ci sia un focolaio, ha detto Garcia.

Nel 2015, quasi 30 persone sono morte di Shigellosi nella contea di Ector. Molti erano studenti all’interno del distretto scolastico indipendente della contea di Ector. L’anno successivo, un ristorante messicano locale è stato chiuso per giorni dopo che una dozzina di persone sono risultate positive alla Salmonella, sette delle quali dipendenti del ristorante.

Quanto si ammala una persona dipende dall’individuo, ha detto Garcia. Gli anziani, i bambini e le persone con patologie pregresse tendono ad ammalarsi più di altri.

“Dobbiamo condurre indagini di follow-up in cui dobbiamo determinare dove questa persona ha mangiato nelle ultime 24-48 ore e determinare se i cibi che ha mangiato potrebbero potenzialmente causare queste malattie”, ha detto Garcia. “Quindi, se proviene dalla casa di qualcuno, non abbiamo modo di rintracciarlo. Quindi, se avessimo un grande gruppo di persone che mangiano da un venditore illegale e si ammalassero tutti, sarebbe molto, molto difficile per noi risalire a un luogo specifico”.

Gli ispettori non rilasciano citazioni ad aziende e individui per fare soldi per la contea o la città, ha affermato Garcia. In effetti, la maggior parte non viene citata affatto a meno che non siano recidivi, e anche in questo caso le multe sono piccole, ha detto.

Upchurch ha anche sottolineato che gli ispettori stanno seguendo le leggi stabilite dai legislatori statali. Non sono leggi create da funzionari della città o della contea.

“Il nostro obiettivo finale è proteggere il pubblico e mantenere tutti al sicuro”, ha affermato Garcia. “Il processo di citazione è un processo lungo per noi. È un sacco di lavoro. È un sacco di scartoffie ed è qualcosa che non vogliamo davvero fare a meno che non arrivi al punto in cui è in corso e dobbiamo seguire quella strada”.

L’istruzione prima di tutto

Gli investigatori hanno posto l’accento sull’educazione delle persone, ha detto Garcia.

“Di solito, quando catturiamo venditori che vendono illegalmente, parliamo con loro, diamo loro (l’elenco di controllo) e diciamo: ‘Vorremmo aiutarti a ottenere la conformità.’ Ci piacerebbe aiutarti ad avviare un’attività in proprio e vendere il cibo di tua nonna o qualunque ricetta tu abbia'”, ha detto Garcia. “Raramente prendiamo tutto il loro cibo e diamo loro delle citazioni la prima volta che li catturiamo. Lo usiamo come momento educativo per fornire tali informazioni”.

Molte persone non si rendono conto di aver bisogno di un permesso e coloro che lo fanno non si rendono conto di quanto sia facile il processo, ha detto Deshmukh. Spesso bastano solo due settimane se l’attrezzatura da cucina è già stata acquistata.

Upchurch ha detto: “Il nostro obiettivo è che possano avere successo ed essere legali e che la comunità abbia …”

“Cibo di buona qualità”, disse Deshmukh, concludendo il pensiero di Upchurch.

Le uniche persone che possono vendere cibo senza un permesso del dipartimento sanitario sono quelle che vendono cibo che non andrà a male se non viene mantenuto alla giusta temperatura per determinati periodi di tempo, ha detto Deshmukh.

Gli articoli contenenti carne e latticini andranno a male se lasciati fuori; I prodotti da forno come torte, marmellate, gelatine, caramelle e condimenti non lo faranno, ha detto.

Il Dipartimento della Salute ha cercato di rendere il più semplice possibile l’avvio e la corsa delle persone; forniscono anche una lista di controllo per ristoranti, camion di cibo e venditori temporanei di articoli che gli ispettori cercano quando vengono per una visita, ha detto Deshmukh.

“Quindi è come se stessimo offrendo loro un cheat sheet”, ha detto Deshmukh. “Questo processo è davvero semplice e aiutiamo le persone che non hanno risorse sufficienti se hanno bisogno di più tempo per completare l’implementazione. Lavoriamo con loro. Offriamo loro consigli su cosa possono fare e consigli”.

Fornitura di risorse

Il dipartimento della salute lavora spesso con persone che organizzano raccolte fondi, che si tratti di un evento di un giorno per raccogliere fondi per un funerale, un evento di più giorni o una cosa stagionale, ha detto Garcia. Spesso mettono in contatto le persone con chiese o organizzazioni sociali che potrebbero essere disposte a prestare o affittare le loro cucine in modo che possano fare ciò che devono fare per raccogliere fondi, anche se è all’ultimo minuto.

I cinque ispettori sanitari distrettuali sono piuttosto impegnati. Sono responsabili dello svolgimento di almeno due ispezioni all’anno in più di 700 stabilimenti in tutta Odessa e nella contea di Ector senza personalità giuridica. Ispezionano anche nuovi ristoranti e venditori di cibo, avviano ispezioni basate sui reclami e conducono nuove ispezioni. Ispezionano anche fosse settiche, case di cura, asili nido, scuole, piscine e chiese e organizzazioni civiche con cucine.

Gli ispettori ricevono chiamate dai cittadini su venditori di cibo senza licenza da una volta al mese a una mezza dozzina al mese, ha detto Garcia.

Upchurch ha riconosciuto che molte persone credono che gli ispettori stiano confiscando il cibo per se stessi, ma ha ribadito che sequestrano il cibo perché non sono sicuri che sia sicuro da mangiare. Ha anche sottolineato che il cibo sequestrato viene inventariato e smaltito in pubblico, secondo la politica del dipartimento della salute.

“Se andiamo in un ristorante e hanno cibo avariato, o cibo fuori temperatura, facciamo anche loro buttare via quegli oggetti con noi, sul posto in quel momento. È semplicemente un processo che viene eseguito in tutto lo stato del Texas. Non è rivolto o destinato a nessuno; ogni situazione è trattata allo stesso modo”, ha detto Upchurch.

Leave a Comment