Huawei e i suoi partner esplorano come la tecnologia può consentire un futuro sostenibile a HUAWEI CONNECT 2022 Bangkok

BANGKOK, 23 settembre 2022 /PRNewswire/ — Il primo giorno di HUAWEI CONNECT 2022 ieri, Huawei, i suoi partner e rappresentanti di organizzazioni pubbliche e private hanno tenuto una sessione esplorando come la tecnologia sia vitale per costruire un mondo sostenibile e inclusivo previsto dagli SDG. (SDGs), con casi di studio e analisi focalizzati Asia Pacifico La Regione.

Essendo una delle regioni più popolose e diversificate del mondo, Asia Pacifico è anche destinata a diventare l’economia in più rapida crescita in tutto il mondo, con il COVID-19 che accelera la trasformazione digitale Asia-Pacifico più veloce della media mondiale.

“Sempre più governi e organizzazioni stanno iniziando a riconoscere il ruolo abilitante della tecnologia nell’accelerare il raggiungimento degli SDG”, ha affermato. Jeffrey Zhou, Presidente del marketing ICT di Huawei. “Sotto la visione e la missione di Huawei, abbiamo lanciato TECH4ALL L’iniziativa di inclusione digitale nel 2019 e con programmi e progetti di partner globali è in corso in diversi paesi”.

Zhou è stato seguito da una dichiarazione di apertura di Riccardo MahonyGlobal VP di Informa Tech, che ha mostrato come il metodo tradizionale di sostenibilità non funzioni e che le soluzioni basate sulla tecnologia siano ora necessarie come acceleratore.

Il relatore dell’UNESCO ha quindi fornito una panoramica dei 17 obiettivi SDG e degli approcci per raggiungerli entro l’obiettivo prefissato del 2030. settore privato”, ha affermato Mohamad Djelid, Direttore dell’Ufficio dell’UNESCO in Giacarta, Indonesia. “Abbiamo tutti un ruolo da svolgere nel raggiungimento dell’ambiziosa ma necessaria Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile”.

L’inclusione digitale è stata un’area chiave discussa durante la sessione. Mentre il divario digitale si sta gradualmente riducendo, l’ITU ha recentemente riferito che 2,7 miliardi di persone nel mondo rimangono ancora offline. A causa della mancanza di connettività di rete, competenze digitali, apparecchiature a prezzi accessibili o una combinazione di questi fattori, molte persone continuano a non poter accedere agli strumenti digitali necessari nel mondo sempre più digitale di oggi. “Nessuno dovrebbe essere lasciato offline”, ha detto Atsuko OkudaDirettore dell’Ufficio Regionale ITU per Asia e il Pacifico. “La tecnologia digitale e lo sviluppo delle TIC possono accelerare il raggiungimento degli SDG”.

Huawei’ David LuPresidente del Dipartimento Strategia e Marketing Asia-Pacifico, ha presentato gli ultimi progressi e il ruolo dell’ICT nei progetti TECH4ALL in tutto il mondo, e in particolare in Asia Pacificocompreso il bus digitale verso Tailandia, che sta portando connettività e competenze digitali ai bambini delle zone rurali; il programma Villaggio Digitale in Indonesia, che fornisce connettività a prezzi accessibili alle comunità rurali attraverso la soluzione RuralStar; e introducendo assistenza sanitaria remota basata sul 5G per le comunità rurali e soluzioni di accessibilità delle informazioni per gli anziani Tailandia. Il signor Lu ha detto che attraverso la cooperazione tra aziende tecnologiche e organizzazioni globali, il futuro per Asia Pacifico sarà luminoso e sostenibile, raggiungendo l’obiettivo di non lasciare indietro nessuno.

Un altro argomento principale della sessione ha riguardato come la tecnologia può promuovere la conservazione della natura. Shawn TanIl vicepresidente del principale fornitore di soluzioni di energia verde Sunseap ha condiviso come l’azienda di Singapore prevede di compensare 4.000 tonnellate di CO2 all’anno con il suo innovativo parco solare galleggiante. La soluzione, che utilizza la soluzione fotovoltaica intelligente di Huawei, viene implementata offshore Singapore.

Continuando il tema della tutela ambientale, della Malesia Sarawak Forestry Corporation ha lanciato il primo progetto pilota con TECH4ALL di Huawei, in collaborazione con Sarawak Multimedia Authority, Sarawak Forestry Department e Rainforest Connection, progettato per proteggere una delle foreste pluviali più antiche del mondo con 140 milioni di anni, Sarawak foreste pluviali.

Huawei sta conducendo oltre 45 progetti TECH4ALL con oltre 40 partner globali, concentrandosi su un’istruzione equa e di qualità, sulla conservazione della natura con la tecnologia, sullo sviluppo di un’assistenza sanitaria completa e sul raggiungimento di uno sviluppo equilibrato.

Leggi di più sui progetti TECH4ALL di Huawei:

https://www.huawei.com/en/tech4all/

Leave a Comment