La delegazione dell’Alaska esorta l’amministrazione Biden ad approvare una dichiarazione di grave disastro per l’Alaska occidentale

22.09.21

WASHINGTON DC — I senatori statunitensi Lisa Murkowski e Dan Sullivan (entrambi R-Alaska) e il rappresentante Mary Sattler Peltola (D-Alaska) hanno inviato ieri una lettera al presidente Joe Biden esortandolo ad approvare rapidamente la richiesta del governatore dell’Alaska Michael Dunleavy (R-Alaska) per un Dichiarazione di grave disastro a sostegno del recupero dell’Alaska occidentale dall’impatto del tifone Merbok sulle famiglie, le case, le imprese, le scuole e le infrastrutture dell’Alaska.

“Questa è stata la tempesta più forte che ha colpito il nostro stato in settant’anni”. di La delegazione del Congresso dell’Alaska ha scritto. “I danni nell’Alaska occidentale sono ingenti e l’assistenza federale è essenziale per aiutare gli abitanti dell’Alaska a riprendersi da questo evento devastante e mitigare futuri eventi meteorologici avversi.

“Dal 16 al 18 settembre 2022, i resti del tifone Merbok hanno causato distruzioni diffuse e gravi danni nell’Alaska occidentale. Sono state colpite circa mille miglia di costa. I residenti stanno subendo gravi inondazioni; interruzioni di corrente, acqua e comunicazioni; Ingenti danni alle abitazioni private, ai beni personali e alle imprese…

“Con tempo molto freddo e gelo in molte parti del nostro stato a settimane di distanza, è fondamentale che l’Alaska abbia le risorse necessarie per fornire combustibile per il riscaldamento per l’inverno e continuare rapidamente il processo di ricostruzione”.

La lettera completa può essere trovata qui e sotto:

Caro Signor Presidente:

Ti scriviamo per sollecitare la tua immediata considerazione della richiesta del governatore Michael Dunleavy di una dichiarazione di grave disastro ai sensi della sezione 401 del Robert T. Stafford Disaster Relief and Emergency Relief Act per sostenere la ripresa dell’Alaska dall’impatto del tifone Merbok in Alaska famiglie, case, imprese. scuole e infrastrutture. Questa è stata la tempesta più forte in settant’anni che ha colpito il nostro stato. I danni nell’Alaska occidentale sono ingenti e l’assistenza federale è essenziale per aiutare gli abitanti dell’Alaska a riprendersi da questo evento devastante e mitigare futuri eventi meteorologici avversi.

Dal 16 al 18 settembre 2022, i resti del tifone Merbok hanno causato distruzioni diffuse e gravi danni nell’Alaska occidentale. Sono state colpite circa mille miglia di costa. I residenti stanno subendo gravi inondazioni; interruzioni di corrente, acqua e comunicazioni; gravi danni alle abitazioni private, ai beni personali e alle imprese.

Gli abitanti dell’Alaska sono resilienti. In nessun luogo questo è stato più evidente che nelle azioni delle nostre squadre di gestione delle emergenze statali e locali, dei primi soccorritori e del personale dei lavori pubblici nelle ore prima dell’approdo e ora dopo la tempesta. I membri del nostro team statale di risposta alle emergenze stanno lavorando 24 ore su 24 per garantire che le nostre comunità siano sicure e che i servizi essenziali, i servizi pubblici e le infrastrutture siano operativi il più rapidamente possibile. I dipendenti pubblici dell’Alaska sono determinanti nel mitigare l’impatto immediato della tempesta sull’Alaska occidentale. Tuttavia, è necessario fare molto di più. Il governatore Dunleavy ha indicato nella sua richiesta che il danno era di tale gravità e entità che è necessaria un’ulteriore assistenza federale per integrare le azioni delle nostre agenzie statali. Con tempo molto freddo e gelo in molte parti del nostro stato a settimane di distanza, è fondamentale che l’Alaska abbia le risorse necessarie per fornire combustibile per il riscaldamento per l’inverno e continuare rapidamente il processo di ricostruzione.

Il tifone Merbok ha colpito più delle infrastrutture: sta colpendo gli abitanti dell’Alaska, in particolare quelli nelle comunità rurali che, ad esempio, non avevano accesso alla banda larga o un facile accesso ai rifornimenti prima della tempesta, o se è per questo, qualsiasi strada per le comunità Loro. Alcuni abitanti dell’Alaska hanno perso la casa, mentre altri hanno perso veicoli essenziali per sopravvivere nelle comunità rurali e altre proprietà personali.

Siamo grati per l’attenzione immediata che la vostra amministrazione e il team della regione 10 della FEMA hanno fornito allo stato durante e subito dopo la tempesta. Ti scriviamo urgentemente per richiedere la tua pronta approvazione della richiesta del governatore Dunleavy data l’entità del danno, il clima invernale che si avvicina rapidamente e l’impatto generale sull’Alaska. Grazie per la vostra attenzione a questa questione urgente.



Articolo successivo Articolo precedente

Leave a Comment