Mobilità, aziende tecnologiche per testare i prodotti “ultimi” all’aeroporto Ford

GRAND RAPIDS, MI – Cinque aziende testeranno prodotti aeronautici, che vanno dai veicoli navetta autonomi a un servizio progettato per migliorare la gestione dei bagagli, presso l’aeroporto internazionale Gerald R. Ford come parte di un programma progettato per promuovere l’innovazione e l’imprenditorialità.

Le società condividono una sovvenzione statale di $ 145.500 creata dalla Michigan Economic Development Corporation, Ford Airport, Southwest Airlines e Stantec GenerationV, secondo un comunicato stampa della Michigan Economic Development Corporation (MEDC).

Lo sforzo fa parte di un programma presso il Ford Launchpad dell’aeroporto per la tecnologia innovativa e l’imprenditorialità, noto anche come FLITE.

“Siamo entusiasti di collaborare con questo prossimo round di aziende attraverso FLITE per offrire loro l’opportunità di testare i loro prodotti in un ambiente aeroportuale reale”, ha affermato R. Ford, Tory Richardson, Presidente e CEO di Geraldton International Airport Authority. un comunicato stampa.

“Con migliaia di passeggeri che viaggiano attraverso il nostro aeroporto ogni giorno, possiamo introdurre le start-up in un mercato globale, offrendo loro uno spazio di lavoro vivace per scalare le loro soluzioni tecnologiche di viaggio aereo per migliorare l’esperienza oltre l’ospite”.

Questo è almeno il secondo gruppo di aziende a testare i propri prodotti in aeroporto attraverso il programma FLITE. A gennaio, MEDC ha annunciato tre società: Aurrigo, con sede nel Regno Unito; WHILL con sede in Giappone; e Sunflower Labs, con sede in Svizzera, stavano ottenendo $ 50.000 ciascuno per testare una sedia a rotelle autonoma, un programma di mappatura digitale e un drone di sicurezza all’aperto.

Ecco uno sguardo alle cinque società che questa volta testeranno i prodotti in aeroporto:

  • Fusione dei dati dell’aeromobile: La società, con sede ad Apple Valley, Minnesota, utilizzerà “soluzioni cloud basate sul Web per fornire previsioni dei passeggeri in tempo reale”. L’azienda è stata fondata nel 2001 da “veterani del settore aereo che utilizzano i loro decenni di esperienza per risolvere le sfide associate al sovraccarico di informazioni e all’uso tempestivo di dati critici”, secondo un comunicato stampa.
  • Velocità dei dati: L’azienda, con sede nella metropolitana di Detroit, testerà un veicolo di servizio autonomo. La società afferma che il suo focus è sulla ricerca e lo sviluppo di veicoli autonomi e che il veicolo che testerà in aeroporto è completamente automatizzato, ma anche interattivo in caso di emergenze o altri incidenti. “Questo approccio innovativo offre aumenti significativi delle prestazioni e risparmi sui costi che il settore delle operazioni commerciali deve ancora sperimentare”, secondo un comunicato stampa MEDC.
  • EVA: La compagnia, con sede a Syracuse, New York, riorganizzerà la sua infrastruttura di droni per “rivoluzionare la consegna dei bagagli”, secondo un comunicato stampa. I servizi dell’azienda includono “capacità edge cloud, crittografia della chiave quantistica, consegna just-in-time, e-commerce e un mercato logistico in cui le aziende possono incontrare gli operatori di droni per consegnare merci e altro ancora”.
  • Renu Robotica: L’azienda, con sede a San Antonio, in Texas, testerà i tosaerba autonomi. La società afferma che i suoi veicoli “monitorano, controllano e inviano continuamente aggiornamenti sul campo, consentendo l’accesso a schermi mobili separati per monitorare le prestazioni”.
  • ID osservatore: L’azienda, con sede a Grand Rapids, svilupperà una tecnologia di sensori per aiutare i viaggiatori a identificare i parcheggi aperti. L’azienda afferma che i suoi prodotti hanno “il potenziale per cambiare il modo in cui i conducenti parcheggiano attraverso la sua innovativa app per smartphone, sensori di posizione e dati in tempo reale”. L’idea è di aiutare i conducenti a trovare un parcheggio più velocemente.

Leggi di più:

I residenti sono evacuati da un incendio in casa durante la notte

La polizia di stato del Michigan rimane in silenzio sul dibattito sui test sulla marijuana; i critici chiedono il cambiamento

I posti migliori per vedere i cervi nel Michigan questo autunno

Leave a Comment