Travel Blogger lancia $ 165.000 alla ricerca del peggior bagno del mondo

Graham Askey ha visitato 91 paesi alla ricerca del peggior bagno del mondo e afferma di averlo trovato in Tagikistan.

Graham AskeyLa ricerca di Graham Askey è stata ispirata da un’esperienza che ha avuto con un bagno in Marocco.

Alcune persone viaggiano per il mondo in cerca di avventura. Altri sperano di scoprire nuovi cibi o sperimentare culture straniere. Ma il blogger 58enne Graham Asky aveva una motivazione leggermente diversa. Ha viaggiato per 75.000 miglia alla ricerca di una cosa: il peggior bagno del mondo.

“Dopo i miei numerosi viaggi, pensavo di aver visto tutto, come trampoli su palafitte, lavelli che sembrano pieni di merda e vasche che sembrano essere usate come paludi improvvisate”, ha detto Askey, secondo Mail giornaliera.

Ma dopo aver speso £ 150.000 (circa $ 165.000) e aver visitato 91 paesi in sei continenti, Askey crede di aver trovato il peggior bagno del mondo in un angolo remoto del Tagikistan.

“[H]Vantando alcuni dei bagni più sporchi che si possano trovare in qualsiasi parte del pianeta, i servizi igienici in Tagikistan devono essere i peggiori del mondo: è il perfetto buco infernale”, ha detto Askey.

piace Posta di New York riporta che il “peggior bagno del mondo” ad Ayni, in Tagikistan, si trova in una stalla di legno di cinque metri, circondata da “erba seccata al sole” e infestata da topi e serpenti velenosi. Tuttavia, ha guadagnato il suo dubbio onore dal fatto che le persone hanno usato il fragile tessuto della privacy che lo circonda come carta igienica.

“Senza carta igienica disponibile, i costruttori l’hanno opportunamente costruita con una copertura in tessuto per fornire la funzionalità di pulizia”, ​​ha detto Askey, secondo Mail giornaliera“e sembra che la gente del posto ne abbia approfittato appieno!”

Servizi igienici del Tagikistan

Graham AskeyAskey ha definito questa casa in Tagikistan “il peggior bagno del mondo”.

La toilette in Tagikistan è solo una delle tante toilette che Askey ha documentato sul suo blog Inside Other Places per la satirica Toilet and Urinal Restoration and Design Society (TURDS). Il blogger, i cui amici lo chiamano “il re di porcellana”, è stato ispirato a viaggiare per il mondo e documentare bagni disgustosi dopo averne vissuto uno particolarmente sporco in Marocco.

“Non commettere errori sul fatto che ogni voce della mia lista è disgustosa oltre le parole”, ha detto Askey. “Alcuni possono sembrare belli, ma credetemi – e lo so – sono i luoghi più inospitali della terra e passare un solo minuto in ognuno di essi sarebbe impensabile se non nelle circostanze più terribili.”

Ha aggiunto: “Ognuno di loro sembrerebbe fare appello a membri del pubblico che non hanno ancora imparato l’arte di base del targeting”.

Alcuni dei servizi igienici trovati da Askey includono una sedia in Benin con il coperchio del water sopra un secchio, un lavandino in Bangladesh e una vasca da bagno in Cina piena di “numero uno e due litri”. Tuttavia, uno dei bagni più orribili che Askey ha incontrato era in Indonesia. Arroccato su palafitte a 10 metri da terra, i suoi utenti dovevano navigare su assi di legno per raggiungere il bagno.

Quel gabinetto, notò Askey, era anche il “gabinetto meno attento alla privacy” poiché si trovava nel mezzo di un villaggio.

Toilette indonesiana

Graham AskeyQuesto bagno in Indonesia era difficile da raggiungere e non molto privato.

Askey ha fotografato solo l’esterno dei bagni perché, nelle sue parole, “favorire il vomito” e ha ammesso di aver trascorso il “tempo minimo assoluto” vicino a loro perché erano così disgustosi. Tuttavia, le foto postate dal blogger sono piaciute così tanto alla gente che ha deciso di raccogliere le 36 migliori in un libro, Servizi igienici della frontiera selvaggia.

Ma Askey spera che il suo nuovo libro possa fare di più che scioccare coloro che lo sfogliano.

“Anche se i lettori troveranno senza dubbio esilaranti questi miseri bagni pubblici, è necessario comprendere che rappresentano un rischio per la salute significativo e in gran parte non necessario che può essere ridotto in modo significativo sostenendo enti di beneficenza come ActionAid e World Toilet Day”, ha affermato Askey.

Infatti, come Onda tedesca rapporti, 2,6 miliardi di persone in tutto il mondo vivono senza una toilette affidabile. Ciò può causare la diffusione di malattie mortali come il colera.

In quanto tale, la caccia di Graham Askey per il “peggiore bagno del mondo” è sicuramente scioccante e persino divertente. Ma il suo libro spera anche di attirare l’attenzione su un problema di salute pubblica molto reale che deve affrontare milioni di persone.


Dopo aver letto la ricerca di un uomo per il peggior bagno del mondo, scopri la risposta sorprendentemente complicata alla domanda su chi ha inventato il bagno. Oppure, immergiti nella storia disordinata dei servizi igienici durante il Medioevo.

Leave a Comment